Antitrust Compliance

Come evidenziato all’interno del Codice di Condotta (“Codice”), “il Gruppo Ferrari riconosce l'importanza fondamentale di un mercato competitivo e si impegna a rispettare pienamente le norme di legge sulla concorrenza e altre leggi a tutela del consumatore applicabili ove opera” e “la conformità alle leggi sulla concorrenza è di fondamentale importanza per la reputazione del Gruppo”.

Risulta pertanto evidente che la concorrenza, intesa quale ambiente di mercato che incoraggia le imprese ad eccellere nella qualità e disponibilità dei propri prodotti e servizi, unitamente al rispetto delle leggi antitrust applicabili (“Leggi Antitrust”), costituisce parte integrante della cultura aziendale di Ferrari e rappresenta un valore fondamentale che contribuisce a guidare le decisioni operative e strategiche del Gruppo.

Al fine di rafforzare il proprio impegno a favore di una concorrenza leale e libera, Ferrari ha adottato la c.d. Antitrust Compliance Practice (“Practice”), che si ispira ai principi illustrati nel Codice e definisce le regole di condotta che devono essere rispettate, a livello di Gruppo, per garantire il rispetto delle Leggi Antitrust.

In particolare la Practice, con riferimento ad alcune specifiche aree ritenute sensibili o a rischio sotto il profilo antitrust, dettaglia le linee guida e i principi fondamentali che tutti i membri della Forza Lavoro Ferrari devono rispettare, nonché le azioni e i potenziali controlli che gli stessi devono porre in essere, al fine di non incorrere nella commissione di illeciti antitrust.