Ferrari N.V. colloca presso investitori istituzionali statunitensi obbligazioni per un importo nominale di Euro 300 milioni in due tranche con scadenza a 10 e 12 anni

Data di pubblicazione: 
31 Lug 2019

Maranello (Italia), 31 luglio 2019 – Ferrari N.V. (NYSE/MTA: RACE) (“Ferrari” o la “Società”) annuncia oggi di aver completato il collocamento privato presso investitori istituzionali statunitensi dei seguenti titoli obbligazionari: obbligazioni senior con cedola 1,12% e scadenza nel 2029  per un importo nominale complessivo di Euro 150.000.000 e obbligazioni senior con cedola 1,27% e scadenza nel 2031 per un importo nominale complessivo di Euro 150.000.000 (i “Titoli”).

I proventi netti del collocamento saranno impiegati per le generali esigenze del Gruppo, ivi incluso il finanziamento delle spese in conto capitale previste nell’attuale piano 2018-2022.

A seguito di questa operazione e dell'offerta di riacquisto di una parte dei prestiti obbligazionari di Ferrari in circolazione, i cui risultati sono stati annunciati il 12 luglio 2019, il profilo delle scadenze del debito di Ferrari risulta ora più omogeneamente distribuito e significativamente esteso.

Allegati